Il portale dei commercialisti
Come acquistare un'azienda

Come acquistare un'azienda

Se vuoi diventare un imprenditore, l'acquisto di un'azienda può essere un'ottima alternativa all'avvio di un'attività. L'acquisto di un'impresa consolidata comprende l'acquisto di una base di clienti e di un prodotto o servizio collaudato. Anche i dipendenti dell'azienda possono essere un vero valore aggiunto quando si acquista un servizio continuo. Avvicinarsi a questo processo nel modo giusto, fare i passi giusti e pensare alle domande giuste da porre quando si acquista un'azienda è essenziale.

 

L'acquisto di un'azienda non è un impegno da prendere alla leggera. Sarà utile compilare un elenco di ciò che è necessario sapere per essere a proprio agio con qualsiasi potenziale affare.

 

Perché l'attività è in vendita?

 

I proprietari di un'azienda hanno tutti i tipi di motivi legittimi per vendere la loro attività, tuttavia, conoscere il vero motivo per vendere la loro attività è essenziale. Avete il diritto di fare tutte le domande che volete quando siete un potenziale acquirente, quindi sentitevi liberi di iniziare con questa domanda in modo che la negoziazione sia sicura.

 

L'azienda è finanziariamente redditizia?

 

Questa può sembrare la domanda più ovvia da porre. Prima di studiare i documenti contabili e finanziari utilizzati per giudicare la redditività di un'azienda, parlarne con il venditore è un ottimo modo per valutarne l'autenticità. Se ci sono problemi, è probabile che sia nervoso e impreciso sulle informazioni che vi sta dando.



Chi sono i clienti dell'azienda e sono fedeli all'attuale proprietario?

 

I clienti sono una parte importante nella definizione del valore di un'azienda. È necessario sapere se le aspettative del cliente nei confronti dell'azienda che si intende acquisire corrispondono alle proprie esperienze, competenze e conoscenze. Il cliente è una questione di valore, ma si tratta anche di sapere se l'azienda è quella giusta per voi, il che è molto importante per il successo del vostro percorso imprenditoriale.

 

Dovete anche assicurarvi che quando acquistate l'azienda, acquistate anche tutti i suoi clienti. La fedeltà dei clienti è legata all'attuale proprietario o all'azienda stessa? La risposta a questa domanda è un fattore decisivo. Dovrete determinare la situazione esatta prima di poter stabilire una valutazione o procedere con la transazione.

 

Come ha fatto il venditore a fissare il suo prezzo?

 

Questa è un'altra domanda estremamente importante da porsi. I venditori sono spesso emotivamente legati alla loro attività. È quindi essenziale sapere se la valutazione del prezzo dell'azienda è stata fatta da un professionista, come un commercialista specializzato nella vendita e nell'acquisto di un'azienda o se l'influenza del proprietario avrebbe potuto influenzare il prezzo.

 

È possibile accedere ai conti e ad altri documenti importanti relativi all'attività?

 

Qualsiasi azienda che intendete acquistare dovrebbe avere i documenti appropriati e metterli a vostra disposizione. I registri fiscali, i documenti del venditore e le fatture vi consentiranno di valutare accuratamente le cose. Senza questi documenti, interrompete qualsiasi dialogo. Senza documenti, non potete giungere a una valutazione del valore o della redditività di un'azienda in attività, anche se il prezzo offertovi è stato fissato da un professionista.

 

I dipendenti dell'azienda sono a conoscenza della sua potenziale vendita?

 

Durante un'acquisizione di un'azienda, i suoi dipendenti possono essere una miniera di informazioni, aiuto e conforto o, al contrario, una spina nel fianco. Se l'azienda ha dei dipendenti, ci sono obblighi legali da rispettare, ma dovreste anche valutare se sono soddisfatti della vendita e pronti a lavorare con voi.

 

Idealmente, è meglio che i dipendenti siano tenuti informati sulla vendita e trattati in modo appropriato. In questo modo sarà molto più facile assumere il controllo dell'azienda. Una forza lavoro scontenta può essere un problema gigantesco da superare.

 

Comunicate con il personale esistente per tenerlo al vostro fianco e lavorare per voi. Fate la domanda, poi agite rapidamente e di conseguenza, altrimenti potreste incidere in modo significativo sul valore dell'azienda.

 

Quanto tempo rimane sul contratto di locazione commerciale?

 

Se c'è un contratto d'affitto in corso, è necessario sapere quanto tempo dura e calcolare i costi che ne derivano. Questi sono probabilmente sostanziali, quindi questo è un elemento essenziale quando si negozia un accordo per un'attività esistente. Dovreste richiedere una copia di questo contratto di locazione come parte del processo di due diligence.

 

Che cos'è la due diligence quando si acquista un'azienda?

 

In genere, al momento della due diligence, avrete già fatto progressi nelle trattative per l'acquisto di un'azienda, ma ciò non significa che non possiate più rinunciare o modificare i termini dell'accordo.

 

La due diligence di solito avviene dopo che l'intenzione di acquisto è stata confermata e avete concordato un prezzo preliminare. Il venditore deve quindi darvi pieno accesso ai conti e ai registri aziendali e gestionali.

 

La due diligence è quindi la fase in cui si può realmente misurare il valore di un'azienda confrontando le sue attività e passività.

 

Oltre ad esaminare attentamente i conti, vorrete ottenere una misura dell'inventario, dello stato e del valore di qualsiasi locale commerciale, magazzino, ecc. e prestare anche attenzione allo stato delle attrezzature. Dovete uscire dalla due diligence con un'idea ragionevolmente solida di come l'azienda si sta comportando e di come continuerà ad operare dopo l'acquisizione. Non affrettate questa parte del processo.

 

Cosa cercare quando si acquista un'azienda?

 

Attenzione ai crediti. Anche in questo caso non è necessariamente un fattore decisivo, ma bisogna capire perché ci sono fatture non pagate.

 

Il calo delle entrate o il numero di clienti appena prima che l'attività venga messa in vendita non è un buon segno per gli acquirenti. L'ideale sarebbe favorire una clientela diversificata, fedele e permanente.

 

Locali, strumenti o attrezzature in cattivo stato di manutenzione sono un segnale di avvertimento. La manutenzione e la manutenzione delle attrezzature può essere un eccellente indicatore dello stato di salute generale dell'azienda. Non solo questo non è un buon segno, ma è anche più probabile che abbiate bisogno di investimenti futuri per mantenere l'attività.

 

Nell'era di internet, le recensioni dei clienti possono fornire un'illustrazione eloquente di come un'azienda stia funzionando bene.

 

Il personale scontento può avere un impatto enorme sul valore e sulla redditività di un'azienda, così come un alto tasso di turnover dei dipendenti.

 

Infine, controllare il rating di credito dell'azienda. Questo è un indicatore importante da tenere in considerazione.

 

Ci sono momenti in cui ricevere la giusta consulenza è un grande investimento. Anche per gli uomini d'affari più esperti, è consigliabile far studiare il progetto di acquisizione dell'azienda da un esperto del settore.

Trova un dottore commercialista
o un esperto contabile qualificato

Sei un Commercialista?

Fai conoscere il tuo Studio sul Portale dei Commercialisti