Il portale dei commercialisti
Tutto quello che c'è da sapere sull'anticipo su fattura

Tutto quello che c'è da sapere sull'anticipo su fattura

L'anticipo su fattura è in pieno boom. Diversi fattori spiegano questo successo. Negli ultimi due decenni, alcuni eventi chiave hanno cambiato il modo in cui le piccole e medie imprese prendono i prestiti. La crisi finanziaria del 2008 ha avuto un impatto duraturo sul funzionamento delle imprese. Successivamente, l'incertezza che circonda la Brexit ha ridotto l'indebitamento tradizionale nel Regno Unito. Infine, nel 2020 la pandemia ha devastato l'economia.

 

I prestiti tradizionali sono di più difficile accesso per le piccole imprese e per quelle di recente costituzione. Durante la pandemia, i pagamenti delle bollette hanno tardato notevolmente. Ciò ha ulteriormente aumentato l'intensa pressione esercitata sulle PMI che devono continuare a pagare stipendi e fornitori. I dirigenti delle imprese hanno quindi bisogno di un modo semplice, accessibile ed economico per mantenere il loro flusso di cassa. Tutti i finanziatori basano il costo del prestito sul rischio. Tuttavia, liberare il contante dalle fatture non pagate rappresenta un'assunzione di rischio relativamente bassa.

 

Cos'è l'anticipo su fattura e come funziona?

 

Il finanziamento su fattura è un modo semplice e veloce per prendere in prestito fondi garantiti dal valore delle vostre fatture non pagate. Quando emettete una fattura, un prestatore anticipa una percentuale dell'importo fatturato alla vostra azienda (di solito circa il 90%) - e alcuni fornitori garantiscono il pagamento entro ventiquattro ore.

 

A seconda del tipo di finanziamento della fattura che richiedete, il creditore o voi stessi eseguirete un controllo del credito. In questo caso ricevete il resto del valore della fattura, meno l'onere finanziario quando viene pagato dal vostro cliente.

 

Sconto sulle fatture rispetto al factoring delle fatture

 

I due principali tipi di finanziamento delle fatture sono lo sconto delle fatture e il factoring delle fatture. La differenza tra questi due tipi di finanziamento è la persona responsabile della riscossione dei pagamenti. Per le imprese, ci sono due fattori principali da considerare quando si sceglie una delle due soluzioni. Le due domande da porsi sono quindi se siete disposti a far sapere ai vostri clienti che state utilizzando il finanziamento in fattura e se volete esternalizzare il controllo del credito.

 

Lo sconto sulle fatture è la soluzione più semplice. Prendete in prestito contro il valore della fattura mantenendo il controllo sulla continuazione del pagamento.

 

Con il factoring delle fatture, la società finanziaria esegue il controllo del credito. I vostri clienti sapranno che avete esternalizzato l'operazione.

 

Il finanziamento delle fatture è disponibile per quasi tutte le PMI, dalle imprese consolidate alle start-up e alle nuove imprese, ma le fatture sono meglio abbinate alle vendite B2B.

 

Quanto costa il finanziamento in fattura?

 

Dipende dalla scelta del factoring o dello sconto. I costi di fatturazione del factoring tendono ad essere più elevati perché la verifica del credito è gestita dal prestatore.

 

Il costo abituale delle fatture di finanziamento è compreso tra lo 0,5% e il 5% del valore della fattura. Tuttavia, non solo il rating del credito, ma anche altri fattori possono influenzare questo tasso. Anche l'importo della fattura che si vuole finanziare può avere un impatto sulle spese. Importi più elevati tendono ad attrarre commissioni inferiori rispetto alle fatture di valore inferiore.

 

In che modo la fatturazione dei finanziamenti può aiutare la mia azienda?

 

La popolarità del finanziamento delle fatture è dovuta al fatto che si tratta di un modo relativamente sano di mantenere un sano flusso di cassa. Tuttavia, è consigliabile utilizzarlo come parte di una più ampia previsione e pianificazione del flusso di cassa. È pericoloso dipendere da qualsiasi forma di finanziamento. Ciononostante, come supplemento nei periodi di basso capitale circolante, il finanziamento in fattura può essere una soluzione efficace dal punto di vista dei costi per permettervi di pagare le vostre spese, gli stipendi, i fornitori e persino gli affitti degli immobili al dettaglio.

 

Chi regola il finanziamento delle fatture?

 

La FCA (Financial Conduct Authority) non regolamenta il finanziamento delle fatture, ma la UK Finance ha un codice di condotta per i fornitori nello spazio. Come per tutti i finanziamenti, è meglio chiedere consiglio al proprio consulente finanziario o contabile prima di ricorrere ad esso.

Trova un dottore commercialista
o un esperto contabile qualificato

Sei un Commercialista?

Fai conoscere il tuo Studio sul Portale dei Commercialisti